venerdì 24 luglio 2009

WHOLE LOTTA NEW USELESS STUFF

E' con distratta apatìa e furente entusiasmo che vi comunico due novità:

LA PRIMA: la nascita di un NUOVO BLOG COLLETTIVO, FAGIOLI SENZA SCHIUMA, che mi vede tra i redattori, se così si possono chiamare dei deficienti con un portatile e una connesione fastweb.

E' un progetto talmente innovativo che non si vedeva dal 1998, quando in iternet c' erano solo i fan di guerre stellari, i loro avversari e uno dei profilax che scriveva solo "formaggia".

E' un blog APERTO e dedicato al DEMENZIALE. Tutti si possono candidare a scriverci, anche se non c'è nessun buon motivo per farlo. Basterà mandare una mail a me o a Homopera, primo promotore di questa abbacinante iniziativa. L' unico discrimine è avere la voglia e la dedizione sufficienti a scrivere ridicole e dementi cazzate, cazzate tali che non solo non le scrivereste mai sul vostro blog, ma che vi vergognereste di aver solo pensato o di aver sottoposto a Giorgio Panariello per ottenere un posto da portaborse al Teatro dei Culi(TM).

Per intenderci: La versione -2.0 di Spinoza per persone con un grave deficit dell' apprendimento.

(Apertamente invitati per precedenti meriti sul campo sono -i primi che mi vengono in mente, se non ci siete non rompete i coglioni e alzate la manina, che non sono qui a catalogarmi in testa tutti i blogger del pianeta- : Artemisio, Sgradevole, F.T., QualcosaDelGenere, ZioGiorgio, Lapidaria, AntonioBrunoPsicoticoDomato, Randomante, Spad ecc. ecc.)

A gente come LiveFast, Chinaski, Smeriglia e altre blogstar di comprovata passione per il muco cervicale l' invito è ovviamente aperto, averli sarebbe un onore, ma è sottinteso e pleonastico perché tanto hanno talmente tanti giochini (o sono talmente pigri) che l' idea di un altro blog probabilmente gli fa venire un principio di embolo.

Consideratela un' occasione di relax. Una volta iscritti -sempre che ne abbiate perverso piacere, altrimenti nisba, non è affatto obbligatorio- non avrete complicazioni; se non sbaglio avrete semplicemente la pagina con l' opzione "nuovo post" e potrete scrivere di getto quello che cazzo vi pare senza minimamente preoccuparvi della forma, dei commenti, degli errori di grammatica o di quello che ne potrebbe pensare Luca Sofri. MA DEVE ESSERE DEMENZIALE E SENZA SENSO (o con un senso molto limitato, come quello che porta il polpo a prendersi tre-quattro scosse prima di decidere che è meglio dedicarsi all' altro barattolo, quello non elettrificato).

Potete anche scrivere "Bubba ciccia culo fionda pus nella mignotta". Anzi, dovete scriverlo, se vi viene in mente. Lasciatevi andare.

Se trovo scritto anche solo UNA VOLTA qualcosa come "verosimilmente" o "a mio erudito giudizio" senza che la parola successiva sia "fontanella di cacca", SIETE BANNATI.

Per ora il blog fa schifo, ha un template a caso e tre post (aggiornamento: ho scritto questo post un' ora fa e il template è già cambiato 800 volte; ora ho raggiunto un compromesso con me stesso e mi do una calmata). Ma col tempo, e col vostro aiuto, possiamo renderlo molto, molto peggiore.

Forza, quindi, e acqua nel cervello!

LA SECONDA: Mi sono aperto questo cazzo di FRIENDFEED (che vedete tra l' altro in alto a destra, vicino alla toilette) perché stimolato da Livefast, Pruno e lo Zio Giorgio che prendevano per il culo Casini per direttissima. Non so perché l' ho fatto. Odio riempirmi di gingilli. Spero che questo sia l' ultimo. Se entro tot scopro che non mi serve a un cazzo e che mi fa solo venire i nervi come già sospetto, lo cancellerò con la stessa veemenza con cui Ghedini vuole cancellare i nastri della D' Addario.

Disclaimer
La mia frase di presentazione su Friendfeed non significa NIENTE, e la foto non sono io da piccolo photoshoppato su una cornice, quindi non iniziate con "che carino qui, che carino lì". E' un bambino morto negli anni '30 e sepolto al cimitero del Verano in Roma.

Arimortis.

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Tu non sei normale, ma lo sei in maniera anormale. E magari non era neanche un complimento.

Danilo

Woland ha detto...

Ci penserò su, cheddiavolo.

diamonds ha detto...

Guest Star Bubba Sawyer?

Woland ha detto...

Why not?

lo zio Giorgio ha detto...

già sborro dappertutto.

Woland ha detto...

E' esattamente l' entusiasmo che volevo sentire

lo zio Giorgio ha detto...

peraltro solo un genio potrebbe aver trovato un nome così squallido: è infatti noto che i genii quando sono sovraeccitati dall'entusiasmo per le nuove iniziative, pigiano in maniera eccessiva sul pedale della creatività
ottenendo solo e sempre nomi squallidi per i loro progetti (o almeno è quello che mi sussurro di solito per autoassolvermi)

Woland ha detto...

In questo ti sconfesso, perché il nome non è farina del mio sacco.

divara ha detto...

se hai avuto il coraggio di aprirti friendfeed (aka il male assoluto) ti voglio su facebook immantine im|man|ti|nèn|temente o come cavolo si scrive.

Woland ha detto...

Mi spiace. Cedo a un solo social network a lustro. Se facebook ci sarà ancora nel 2014, mi iscriverò (no. io odio facebook. mi sono iscritto a friendfeed perché non sapevo niente di friendfeed. Di facebook so tutto e mi basta per non entrarci).

Anonimo ha detto...

Oh, cazzo! quando sarò a casa rileggerò bene il tutto, ora devo fare un pompino al capo...

Lapidaria

Artemisio ha detto...

Io sborravo dappertutto anche prima di apprendere una notizia sì ragguardevole et ilare. Quindi non so quanto il fatto che ti stia scrivendo coi mutandoni collosi di sperma sia da imputarsi alla suddetta notizia. Od ai commenti di lapidaria, per dire.

Quantunque io lo avrei chiamato Fagioli sudati (o, al massimo, fagioli sblusati).

Woland ha detto...

Si, forse, ma in quel caso i fagioli avrebbero avuto la schiuma.

Artemisio ha detto...

Non la schiuma, il sudore. Al massimo quella cremetta biancastra che esce fuori sulla mortadella quando la lasci sotto al sedile della macchina per 12 ore di sole filate. Accanto ai calzini sporchi e ai preservativi usati. Tu, quella cosa lì, la chiami schiuma?

Denise ha detto...

Decisamente ioneschiano.

Woland ha detto...

Grazie dello Ioneschiano, fa onore.
Per quanto riguarda il fenomeno della mortadella, non lo chiamo schiuma, lo chiamo "...eeeuuuh"...

AntonioBruno ha detto...

onorato sono