martedì 24 febbraio 2009

PLAYING THE WORLD AWIDE

Mi sono spaventato. Iscrivendomi oggi per la prima volta a Last.fm, ho constatato che il mio profilo psicologico di ascoltatore ha meno senso di un coniglio che scorreggia via una montagna. Per aiutarvi ad aiutarmi, posto un po' delle voci che ho voluto nella mia playlist (so che un po' mi scopro ma, cristo, siamo o no nel 2.0?)

Faith No More, Zu, Lento, Mars Volta, Ufomammut, John Zorn, At the drive-in, Squartet, Merme, Hella, Lightning Bolt, Fabrizio De André, Frank Zappa, Captain Beefheart, Stevie Ray Vaughan, Tommy Emanuel, Kaos One, Living Colour, Fuzz Orchestra, Bachi da pietra, OvO, Alos?, Superjoint Ritual, Tool, Neurosis, Meshuggah, Mastodon, Praxis, Painkiller, Naked City, Yamatsuka Eye, Mike Patton, Fantomas, Mr. Bungle, Pentagram, Depeche Mode, Bucketthead, Primus, Les Claypool, Omar Rodriguez-Lopez, Paolo Fresu, Antonello Salis, Thelonius Monk, Miles Davies, Chet Baker, Jaco Pastorius, Wheather Report, Venom, Pantera, Motorhead, Residents, Pink Floyd, Afterhours, Crass, Skiantos, Negazione, Piero Ciampi, Radiohead, Dillinger Escape Plan, Converge, High on fire, Beck, Led Zeppelin, Yes, Who, Deftones, Raised Fist, Prodigy, Aphex Twin, Squarepusher, Bobo Stenson, Kreator, Death, Slayer, Antonio Carlos Jobim, Ulver, Hiroshima rocks around, Dispositivo obliquo per il lancio di una sferetta, Inferno, Testa de porcu, The Locust, Hang drum, Morkobot, The personagg, Elio e le storie tese, Gianfranco Marziano, Daniele Brusaschetto, Diononesiste, Sonic Youth, Fugazi, Minor Threat, Eskimo trio, Molotov, Leningrad, Portishead, Massive Attack, Hooverphonic, Ashtool, Mirco Rizzi, Bruce Springsteen, Bob Dylan, Bad Religion, Soundgarden, Mother Love Bone, Screaming Trees, Mark Lanegan, Hymogene Heap, Lenine, Madredeus, Temple of the dog, Velvet Underground, Gentle Giant, King Crimson, Banco del Mutuo Soccorso, PFM, Peter Gabriel, Mahavishnu Orchestra, Billy Cobham, Django Reinhardt, Manouche, A perfect circle, Puscifer, V for vagina, Maynard James Keenan, Zakk Wylde, Twiggy Ramirez, Black Sabbath, Ozzy Osborne, Kraftwerk, Throbbing Gristle, Jesu, Godflesh, God, Shellac, Ronin, Marta sui tubi, Helmet, The Melvins, Opeth, Godspeed You! Black emperor, Mogwai, My bloody Valentine, Jesus Lizard, Thin Lizzy, Quintorigo, Jon Spencer Blues Explosion, Sick of it all, Offlaga disco pax, The ramones, Daniele Sepe, System of a Down, Rolling stones, Beatles, The Cure, Jane's addiciton, Cream, Sisters of mercy, Gogol Bordello, The kinks, Black Flag, Diamanda Galas, John De Leo, CCCP, CSI, Massimo Volume, Igor Stravinskij, Chopin, Mendehlsson, Horowitz, Mozart, Modest Mussorsgkij, Quadri a un' esposizione, Siouxsie and the Banshees, Hed (P.E.), Gatto ciliegia contro il grande freddo, Joy Division, Lynyrd Skynyrd, Akimbo, Calexico, Battles, Shellac, Steve Albini, Daniele Luttazzi, Iggy Pop, The Stooges, MC5, Tomahawk, Peeping Tom, Don Caballero, Bach, Mahler...

27 commenti:

Elo' ha detto...

gesu'
li potevi almeno ordinare alfabeticamente ;)

Woland ha detto...

Si, il cazzo. Ho un esame tra due giorni.

Woland ha detto...

E non sono neanche tutti, se è per questo. E' pagina 1 di 4.

Lapidaria ha detto...

Mi presenti il coniglio?

Woland ha detto...

Oh, scusatemi:
Coniglio, lapidaria.
Lapidaria, coniglio.

Artemisio ha detto...

In quella nube di caos musicale in forma di pixel #00000 ce ne sono alcuni aggregati a formare parole che faranno venire la meningite allo zio Giorgio.
Si, l'unica cosa che mi è venuta in mente è stato il suo imminente ictus.

Woland ha detto...

Infatti, credo di aver inserito gli Afterhours apposta per vedere quant' è forte il cuore dello zio.

Anonimo ha detto...

e a quando le altre tre pretenziosissime pagine? Captain Beef Heart, probabilmente per un solo unico ascolto sommario e perchè ho in odio scaruffi o come cazzo si chiama, l'ho trovato inascoltawble. anzi mi ha amche inquietato, come può inquietarti perlappunto la rinvenuta di un cuore bovino degli anni 60 in un cassetto di un mobile in formica in una cucina degli anni 60 nella casa di un tuo lontano zio, casa rimasta chiusa e inabitata dagli anni 60.
e adesso ti regalo un apostrofo: '.
fattelo bastare.
ciao da boddy, che sono io e tutte le altre puerili amenità con cui sono state stuprate intere generazioni di diari.

lo zio Giorgio ha detto...

Non vi preoccupate, non mi agito più per certe cose (grrr, gli afterhours...). Onestamente penso però che non possano coesistere i Pink Floyd e gli Offlaga (miei conterranei, che saluto) nella libreria musicale di qualcuno. Non è come avere sia il Libro Rosso che Mein Kampf nella biblioteca, perchè i libri si leggono con un'altro lato del cervello. E se qualcuno usa il lato del cervello deputato a leggere i libri per ascoltare la musica, allora diventa un redattore di Rockerilla.
(e li ordina alfabeticamente)
E non è per niente carino verso sè stessi...

Woland ha detto...

La mia discografia è ordinata alfabeticamente sullo scaffale. Per artista, nella sovracategoria- e per data, nell' ambito di una serie di album appartenenti allo stesso gruppo/artista.

Penso di aver in qualche modo risposto alla tua osservazione.

Per di più, l' unica cosa di cui ho bisogno per ascoltare nella stessa vita Offlaga e Pink Floyd, sono 5 minuti di intervallo tra gli uni e gli altri. Sono una persona duttile.

E poi non mi sembra certo una delle incongruenze peggiori. Ce ne sono più efficaci e più Mainstream, come Slayer + Horowitz o Dillinger Escape Plan + Fabrizio De André.

Io ho un lato solo del cervello. Fatevelo bastare. Massimo vi posso aggiungere l' apostrofo che poco più su mi ha regalato Bowdy.

Ve lo metto a 39,99.

Annika ha detto...

In ordine autobiografico, no?

Woland ha detto...

Quasi. Si chiama ordinamento sinaptico. Per lo meno, si chiama così da questo momento.

EsposiMetro ha detto...

ma hai dimenticato mietta!!!!!
qui ricordati si apre un capitolo fondamentale tipo il versetto12 de "i gatti degli apostoli"

Artemisio ha detto...

Mietta è nell'elenco dei sogni erotici di Woland, non nella sua playlist. Fa compagnia ad Iva Zanicchi con grembiulino e mattarello ed Orietta Berti cosparsa di mele cotogne.

Anonimo ha detto...

Allora è vero che a sor Woland non piace vasco, non c'è.
Cpt

Woland ha detto...

Siete due infami. Tu, uomo capitolino, per questa disgustosa suggestione che mi costerà la prima seduta della mia vita da analista, e tu, donna veneta, perché da donna qual sei non ti fidi e punzecchi come una madrepora cinciallegrica. E tutto questo per colpa di esposimetro. Che detiene un segreto rivelabilissimo riguardante Mietta, tra l' altro molto divertente, e che non saprete mai perché siete due infami.

Artemisio ha detto...

Io ho rivelato a tutti il tuo, di segreto, ora tu mi spifferi quello su Mietta.

Anonimo ha detto...

diccelo almeno a me che sono un bodale affezionato e bramo segreti su mietta irrivelabili o irrilevabili o irrefrenabili, che non minino però l'opinione sui suoi costumi irreprensibili

Woland ha detto...

E va bene, ma lo faccio solo per Mietta. Bene, la sorella di un mio amico (non posso per sicurezza fare nomi e tanto non li conoscereste), ha da poco preso in affitto un posto letto in una camera doppia a Roma, in zona Monti Tiburtini. La cosa curiosa è che Mietta è la sua compagna di stanza. Se l' è trovata là, senza una lira, che cerca una casa a Roma che non sa neanche se può permettersi di comprare. Sta tutto il giorno in casa a guardare la televisione e se esce esce con ragazze di vent' anni più giovani. E' ovviamente single e trottolino amoroso dudu dadadà in fondo è una cosa di banale tristezza di marca strepitosamente italiana. Però stavolta non è un' ipotesi o una fantasia umoristica. E' la degradante realtà. Direi quasi che giustizia è fatta.

Woland ha detto...

La sorella del mio mico -parentesi- ha 19 anni. Mietta se non sbaglio va per i 4356.

Anonimo ha detto...

E i Polysics dove sono?

Gramigna ha detto...

Bhe almeno una cosa l'abbiamo in comune:Kaos One.
Insieme saremmo perfetti.
(io e kaos intendo)

Artemisio ha detto...

Woland, io abito vicino a monti tiburtini, combinami un incontro ché in realtà quando ti sbeffeggiavo sostenendo che Mietta fosse il tuo sogno erotico ero vittima di un meccanismo proiettivo di bassa lega, e parlavo di me.

Woland ha detto...

Un mio amico di Salerno ha già avuto la stessa idea, ti ha preceduto, e c' è la possibilità che tenti di fottersela sabato prossimo, Arte. Non so se si farà in tempo. Spero tu non sia più lontano di Pietralata.

Gramigna, non credo di poter credere -intendo credendoci- che in tutto quell' elenco (che -ripeto- è molto parziale) tu abbia da sottolineare solo Kaos One.

Non solo neanch' io so dove sono i Polysics, ma non so neanche cosa sono. Vado a documentarmi.

Woland ha detto...

Fatto. Niente male. Li ho aggiunti.

Anonimo ha detto...

Non ci trovo nulla di strano in questa playlist.
Per fortuna c'è ancora gente così..
Saluti


Luis

regulus21 ha detto...

Applaudo per i Madredeus e per Mussorgsky