giovedì 19 febbraio 2009

IL SEGNO DI UNA RESA INVINCIBILE N°1

Ho provato. Quel conciliabolo di dei pagani che sorvegliano la mia testa dall' interno ha fatto tutto il possibile, e parte dell' impossibile. Ho fatto appello alle mie forze, e a quelle altrui. Mi dolgo del dolore causato, dei lamenti, della pause e delle infinite lungaggini del mio spirito. Giuro che ho fatto ciò che le mie braccia da poco potevano.
Ma dio degli dei, folla di ignoti.
Ascoltatemi.
Non ce la faccio.

Ho provato, Signore.

Non ce la faccio a vedere Sanremo.

13 commenti:

Anonimo ha detto...

guardi Sor Woland, neppure io, glielo giuro non posso veder sanremo e non ne posso sentir parare anche, mi viene il rash.
Comunque se a dio gli girano i coglioni per questo (con tutte le altre cose che ho fatto e non ho fatto) ...è proprio un quaquaraquà.
Cpt

ilanio ha detto...

...e' cosa buona e giusta

Anonimo ha detto...

Siete solo degli snob!!! XD!!! Io ho visto Sanremo e quest'anno è veramente Bellissimooo!!! Ci voleva Bonolis x far resuscitare una manifestazione ke era troppo out ;). La gente come voi è quella ke attacca Povia x la sua canzone ke dite ke è contro i gay quando invece vi girano xkè è poesia in musica e voi lo avete sempre snobbato!!!

w i cugini di secondo grado di Rengaaaaaa!!! X)))))))))))!!!

Anonimo ha detto...

io più che altro povia non me lo cago proprio più ke attakkarlo
(è giusta la k su attakkarlo così? non ho mai imparato bene)
Cpt

Anonimo ha detto...

Peraltro Odio Sentire Tentennamenti Su Boriose Odi Rodesiane Nelle Improbabili Assemblee Inglesi Nonostante Usino Finalmente Fuggire I Crismi Idioti Occidentali

Don Chisciotte e Sancho Panza
SP:"Don!... Che facciamo sto uicchend?"
DC:"Bhe... Venerdì mattina siamo a Madrid..."
SP: "E Per il resto del tempo?"
DC: "E il resto Mancia!"

bowdaleeh

Woland ha detto...

Vorrei rassicurare tutti gli altri commentatori di questo blog (anche se lo sospettano già) che questo anonimo è un troll a me ben noto.
Tuttavia è ugualmente dimostrabile che sia davvero un cugino di secondo grado di Renga.

Meno male che la genetica si diluisce (anche se per effetto di alcuni cromosomi del braccio 3 del gruppo 12, gli piace la voce di Dolcenera).

Stefano ha detto...

Mi viene da credere che tu sia un po' masochista! :)
Vedi, basterebbe affittarsi un film, e farlo partire giusto un attimo prima che inizi Sanremo. Oppure.. ci si potrebbe dare all'autoerotismo, se proprio vogliamo essere romantici. E' una gran bella soluzione, anche se dura un molto meno. Oppure, ancora, si potrebbe unire le due cose con un bel film adatto..

Anonimo ha detto...

posso dirti qui che, me lo ha ricordato il commento precedente sull'afitare un film, 300 è il film più brutto che abbia mai visto? anzi nemmeno è un film, è più inutile di malena.

Poi troll ce lo dici a tua sorella,
p.s. oggi non è conto di fare altro, se decifri il codice del messaggio precedente.

salutanze, bodale

Artemisio ha detto...

troppa gente oggi. tolgo il disturbo.

Anonimo ha detto...

Sai a cosa serve sanremo? Ti ubriachi, prendi la chitarra, e vai dietro alle canzoni. Non è complicato, i giri di accordi sono sempre quelli. E' che da sobrio ti stufi. (Anche da ubriaco, ma ci metti di più).

Ciò detto, io non ho la televisione, e a momenti cado dal tetto quando ho tirato giù l'antenna. Ma a suo tempo lo facevo.

Danilo

Prefe ha detto...

quello che non capisco è perchè ci hai provato

Anonimo ha detto...

Perchè era lì?

Woland ha detto...

Ci ho "provato" perché devo scrivere un articolo di quella serie su Jovanotti, Pelù, Negramaro, EMO (rubrica orrori italiani) per novamuzique.net

Credevate che fossi masochista? Mi dispiace. Se dovessi diventarlo, propenderei comunque per le vivisezione del mio prepuzio o la punzonatura degli alluci.

Non certo Sanremo.