lunedì 28 luglio 2008

WE WERE SOLDIERS

Iraq. Dintorni di Bassora (o Basra) (o Bsra) (o Bsr) (o Bs) (o B) (o) ().
Due marine americani, Terry Meltinpot e Julius Forever, stanno attendendo istruzioni dietro a un cammello. Il sole è allo zenith, la temperatura è di 43 gradi Celsius, il cielo è sereno in maniera quasi volgare, il vento urla alcuni bridge di John Zorn. I due stanno masticando la loro razione K di topo compatto. Sono a rischio attentato, ovviamente. Sono inoltre sotto il tiro incrociato di due distinti gruppi di Sciiti Baathisti.

Terry: Julius, siamo sotto tiro di due distinti gruppi di Sciiti Baathisti...
Julius: Lo so, Terry. So leggere anch' io. Mangia il tuo topo, Terry. Se gli fai prendere aria, perde tutta la compattezza.
T (mangia): ...
J (mangia): ...
T : ...
J : ...E poi il secondo gruppo non è di Sciiti Baathisti
T : No?
J : No. Credo che siano Waabiti.
T : Perché?
J : Quello con la barba a triangolo ha un adesivo giallo sul petto con scritto "Waabita".
T : Wow, Julius, che vista!
J : Non è la vista. Ero a cena con lui da Ahmed giovedì scorso.
T: ...
J : Giovedì scorso stava coi Sunniti. Non fare quella faccia.
T : Ma... e quindi? A chi dobbiamo sparare?
J : Al bambino.
T : C' è un bambino con loro?
J : O è un bambino, o le milizie hanno iniziato a reclutare nei circhi.
Radio (Gvvvzzzzh): Foxtrot 6 a Tango2, mi ricevi, passo?
J : Qui Tango2. Non essere così didascalico, Jeff.
Radio : Cazzo vuoi, Julius, c' è il colonnello che fa avanti e indietro.
J : Siamo sotto tiro fisso di due unità. Hanno con loro un mortaio. E un bambino.
Radio : Beh, sparagli.
J : Lo so. Ma aspettavo conferma da Echo7.
Radio: Julius, Echo7 è al campo da due ore con Delta2 e Hotel9. E lo sai. Alfa5 e India3 li hanno raggiunti da poco e sono già sopra di 1200 dollari. I bastardi hanno preso tre volte scala reale colore e poi (eh-ehm) Tango2, gli ordini sono di rimanere in posizione. Visualizza l' unità debole e fai fuoco appena possibile.
J : Ahahahahaha!
Radio : Porca troia, Julius, non fare così. Mi fai mandare a lavare di nuovo i cessi.
J : Scusa, Jeff. Okay, ora faccio fuoco.
Radio : Te lo do 4 a 1 e metto su 20 dollari.
J : Figlio di puttana!
Radio : I ragazzi qui hanno messo 200.
J : Merde! Ora vediamo.

(Julius si mette in posizione mentre Terry lo guarda ammirato. Terry prende un cespo di lattuga intero e inizia a mangiarlo a grandi bocconi. Terry fa fuoco. La più piccola delle teste nemiche, nascoste dietro una massa rocciosa poco distante, esplode).

J : Ah-ah! Pezzi di merda! Mi avete regalato un bel gruzzo...

(Espolosione. Il cammello salta in aria. I due soldati vengono sbalzati dietro un terrapieno. Sono entrambi gravemente feriti. Terry ha ancora in bocca la lattuga).

J : Terry, cristo, ci sei? Ci sei?
T : Ci sono, ci sono. Mi fai un favore?
J : Dì pure.
T : Mi raccogli il ginocchio?
J : ...
T : E' lì, a fianco al tuo stivale.
J : Ah si, l' ho visto. E' qui accanto alla mia spalla. Pensavo fosse la tua prostata.
T : Ah. Ah. Ah.
J : Dai. Non te la prendere. E io che dovrei dire? Mi sto guardando l' orecchio.
T : E come sta?
J : ...
T : ...
J : Terry, mangia la tua lattuga.
T : Si, Julius. Ma mi fa un po' schifo. E' pieno di pezzi di cammello. Non voglio certo mancare di rispetto ai cammelli, ma non mi va di mangiarne uno crudo. Senti una cosa... stiamo morendo, vero?
J : Si. A meno che avere arti mancanti, organi lesionati ed emorragie interne ed esterne non possa essere considerato un malessere passeggero.
T : Ma Julius! Non può essere...mio dio... Eri sopra di 220!
J : Lo so. May I be damned se non lo so. Dì a mia moglie di riscuotere.
T : Julius, anch' io sto morendo. Mi prendi per il culo?
J : Si.
T : ...
J : ...
T : Julius, ma perché hai sparato proprio al bambino?
J : Terry...
T : Si?
J : Mangia la tua lattuga.

2 commenti:

EsposiMetro ha detto...

eccezioanaleeeeeee
un grande come te non dovrebbe perdersi nel tunnel della droga!!
O tu stai facendo il tunnel???

Woland ha detto...

Sto costruendo una cosa in cui passeranno carichi giganti di droga per me e per i miei amici francesi. Si chiama "TAV".