venerdì 8 maggio 2009

E UNO E' ANDATO

Gianni Baget Bozzo nell' antinferno, mentre attende che Satana lo riporti a casa


Gianni Baget Bozzo, teologo di fama circondariale, è morto. Trapassato. Kaputt. Dead. Ha sparato via le penne. E' schioppato. E' deceduto. Ha baciato la vecchia strega. Ha strappato le cuoia. Non esiste più.

Benissimo. Più che benissimo. Gioia.

Indomabile avversario del compromesso storico tra la democrazia cristiana e il partito comunista, sospeso a divinis per la sua fame di politica, innamorato pazzo di Berlusconi e del berlusconismo, selezionatore e indottrinatore delle giovani schiere di Forza Italia, questo orrenda concrezione di cellule è finalmente diretta verso la materia oscura.

Continua così, Natura.

Avanti il prossimo.

24 commenti:

Anonimo ha detto...

Ricordiamolo nell'imitazione di Corrado Guzzanti, cosicchè, il suo lavoro sia andato perso!

Woland ha detto...

La sua grande, mirabile opera, verrà dimenticata tra (uhm) 4 minuti e mezzo.

SunOfYork ha detto...

allora non è vero che se ne vanno quasi sempre i migliori.
sun

diamonds ha detto...

costernazione tra i camerati della Spectre

Anonimo ha detto...

hai saltato la fase del suo amore per craxi.non dimentichiamolo nel limbo il buon vecchio craxi.....saluti,mauro.

Woland ha detto...

Berlusconi E' Craxi. Senza occhiali. E con un PR più bravo.

Anonimo ha detto...

ma craxi non rideva mai,non sbandierava ai quattro venti il suo denaro,eppoi.....no,hai ragione ,sono l'uno la reincarnazione dell'altro.saluti mauro.

lo zio Giorgio ha detto...

Ti sia lieve la merda.

Woland ha detto...

Grande Lo Zio, che con semplicità ci jastemma i muorti.

Artemisio ha detto...

Mi faceva così che schifo che aspettavo con ansia questo momento per beffeggiarmi della sua morte e dei suoi ridicoli capelli. Ma lo hai già fatto tu. Poi avrei voluto scrivere il commento scritto dallo zio Giorgio e allora niente, non mi resta che attendere speranzoso la dipartita del resto della comitiva.

Woland ha detto...

In realtà dubitavo fortemente di arrivare primo.

Evidentemente c'è in giro qualche venticello di ingiustificata e ingiustificabile pietà per questa gente.

Woland ha detto...

(Cioè, in realtà ho pietà anch' io di esseri così miseri, ma è un bene che scompaiano dal creato)

pallelamuro ha detto...

ecco perché stamattina mi sono svegliato con addosso tracce di abbondanti polluzioni notturne :O

Ogoun ha detto...

Nel giro di due giorni se ne sono andate anche troppe persone.

Meglio così, spazio ai giovani. Capezzone aspettava da tanto questo momento.

Skizo ha detto...

No, scusate, ma Craxi in confronto a B. era un galantuomo.

peppermind ha detto...

Che dio te ne renda merda!
(sto nell'alveo dello Zio, che piace anche a me)

NOn lo sapevo, grazie, che giornata felizze.

l'avv ha detto...

woland, ti amo.
quando è morto badget borzo, un mio amico che sta a milano e io ci siamo scambiati messaggi di felicitazioni. non ci sentivamo da un mese e mezzo e siamo stati coinquilini per 9 anni, quaggiù a lecce.
questo per dire. la dipartita di queste merde rinforza le amicizie, tra le altre cose.
ossequi
l'avv

Anonimo ha detto...

Non ci crederete...
Stamattina mi sono alzato che mi prudeva l'ermeneutica. L'ho estirpata e adesso uso Dante per fare la spesa.
Spendo meno e sono molto più in forma.


Luis

Ogoun ha detto...

Non credevo fosse possibile, ma sono quattro giorni che mi sveglio tranquillamente, pimpante e col sorriso, e le mie prime parole sono "buongiorno mondo, chi farai schiattare oggi?".

Grazie Gianni, grazie. Ti sei tolto dai coglioni e adesso noi tutti siamo tornati a sperare nella buon opera della natura. Che tu possa essere solo il primo di una lunga, lunga serie di fortunati eventi.

Oh, e se la zoccolona in verde non fa abbastanza in fretta, esiste sempre la stricnina eh.

diamonds ha detto...

il tutto mentre Bozo è vivo e lotta insieme a noi

ilanio ha detto...

ha tirato il gambino

ed* ha detto...

rispetto per gianni budget bozzo: senza di lui non sarà più la stessa cosa.
andrà solo leggermente meglio.

Emanuele ha detto...

Ho esultato...poi però il mio radicato realismo (non fidatevi di chi lo chiama pessimismo) mi ha chiesto: quanti Bozzo nascono per uno che muore? NON VOGLIO SAPERLO gli ho risposto

michael ha detto...

e che il prossimo sia del debbio possibilmente...