giovedì 28 marzo 2013

ESSERE CASALEGGIO



Bentornati.

In queste ore di mestizia e di giubilo (mestizia per il fatto che moriremo tutti, giubilo dovuto al fatto che il nuovo Papa è simpatico), mi preme tornare a scrivere su queste pagine perché un piccolo grande evento ha destabilizzato la rete, guadagnandosi il diritto a un ipotetico processo in sede civile.

Sto parlando del fenomeno twitter di @casalegglo.

In queste ore febbrili, mentre un manipolo di nerd arroganti che credono che wikipedia sia un progetto web di Jean Jacques Rousseau si sbatte tantissimo per riportare in auge il concetto di «tessera annonaria», io e i miei sodali dell'umile ma ebbro Diecimila.me abbiamo dato voce, anima ed eloquio a quello infinito silenzio che a questa voce siamo andati comparando.

La storia è ormai storia, ed è raccontata qui.





1 commento:

cooksappe ha detto...

che storia